Scovolini per mascara, differenze, usi e consigli per tipo di ciglia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il mascara è senza dubbio uno dei prodotti più amati proprio perchè in grado di aprire lo sguardo di ogni donna e renderlo sensuale e ammaliante.

scovolini mascara migliori

 

 

 

 

 

 

Come per ogni cosa però, esistono prodotti più o meno adatti ad ognuna di noi e a fare la grandissima differenza tra un tipo di mascara e un altro, oltre alla sua tenuta, è sicuramente lo scovolino. In base al tipo di effetto finale e al tipo di ciglia possedute, uno scovolino rispetto ad un altro, può dimostrarsi un valido alleato o, se scalto in maniera errata, un flop totale.

Ogni mascara infatti, è sempre accompagnato dal suo applicatore che, in base al suo design, è in grado di cambiare forma e dimensione alle ciglia. Sul mercato ce ne sono di ogni tipo e talvolta proprio questa vasta gamma può far risultare ardua la scelta del prodotto. Ma non solo l’indecisione, nasce riguardo la forma: a volte a fare la differenza è anche il materiale di realizzazione dello scovolino, caratteristica molto spesso ignorata. Ogni volta quindi che ci troviamo ad acquistare un nuovo mascara per prima cosa è importante avere bene in mente il tipo di effetto finale che si vuole ottenere e, proprio per questo, dobbiamo fare molta attenzione al tipo di applicatore con cui è accompagnato il prodotto.

Ma andiamo a conoscere bene i vari tipi di scovolini presenti sul mercato.

scovolini mascara applicatori

makeuppleasure.it

Applicatore a pettine: è uno scovolino dotato di pettinino sottile, con grandi spazi tra un dentino e l’altro. Solitamente in gomma e molto flessibile, permette di stendere il mascara uniformemente su tutte le ciglia, rendendole più corpose e naturalmente allungate.

scovolino mascara

rennesdesbonsplans.com

Applicatore spesso: quello più comune, è in grado di regalare un risultato pieno e voluminoso. Purtroppo, a mio avviso, non è il massimo per raggiungere tutte le ciglia, però grazie alle sue setole molto fisse è un ottimo alleato se siamo in possesso di ciglia non proprio lunghissime e poco folte.

mascara applicatore

Applicatore a sfera

Applicatore a sfera: recentemente introdotto sul mercato, è l’ideale per ridefinire perchè in grado di arrivare veramente ovunque, riuscendo a distribuire il prodotto sia sulle ciglia lunghissime che su quelle più corte. Proprio per questo, è perfetto per chi cerca precisione e definizione, anche se non tutti possono amarlo al primo tentativo di applicazione.

mascara dior

Applicatore curvo

Applicatore curvo: è un ottimo compagno se abbiamo ciglia ultra dritte, che guardano in avanti o che addirittura si piegano verso il basso. Questo scovolino oltre che a seguire la forma dell’occhio è in grado di catturare le ciglia e, una volta fatto questo, permette di incurvarle tramite un movimento a zig zag verso l’alto. Lo sguardo risulterà così più aperto e più sensuale. Un piccolo tip, prima di passare il mascara, è aiutarsi con un piegaciglia: l’effetto sarà più duraturo e più definito.

Share.

About Author

Ilaria Dolce

Dopo aver concluso gli studi all'Università di Bologna ed essersi laureata in Scienze e tecniche dell'attività motoria preventiva e adattata, si dedica totalmente alla sua passione per il trucco iscrivendosi al corso per diventare Make Up Artist all' Accademia Nazionale del Cinema di Bologna. Fin da piccola è innamorata dello sport e dei viaggi; adora le lingue (parla inglese, francese e spagnolo) e ha una sfrenata passione per gli Stati Uniti, in particolare per New York, città nella quale sogna di vivere. E' la creatrice del blog "Idol's Mirror".

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.