Scadenza cosmetici e make up. Come agire e accorgimenti per un uso corretto

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Anche se molte lo ignorano, il make-up come ogni prodotto ha una scadenza: in ogni cosmetico infatti è presente un simbolo il quale indica, in termini di mesi, il tempo entro il quale il cosmetico può essere utilizzato. Decorso tale termine, il make-up non è più sicuro e pertanto va sostituito.

Tuttavia, sono tante le donne che conservano i loro trucchi anche dopo la data di scadenza ivi riportata, sul prodotto stesso o sulla scatola e spesso accade che non avendo più la confezione, non si sa la data effettiva di scadenza. Per superare questo inconveniente, basta seguire alcuni passi o meglio captare alcuni segnali i quali fanno capire che è giunta l’ora di “svecchiare” la propria trousse ed evitare così eventuali danni alla pelle.

I rossetti e i lucidalabbra hanno una durata pari a un anno, tuttavia in media le donne li tengono nel loro beauty ben oltre i 4 anni dal primo utilizzo. Un problema notevole se si pensa che i rossetti scaduti, essendo ormai privi di sostanze quali gli olii essenziali che hanno la funzione di proteggere il prodotto, diventano un serbatoio per i batteri. Il rossetto scaduto lo si nota subito: suda (a prescindere dalla stagione) oppure presenta un odore strano.

Il mascara invece ha una durata di 4-6 mesi, sebbene non lascia mai la trousse prima di 18 mesi, è il prodotto più particolare dato che è a contatto con gli occhi, per cui si richiede una maggiore cautela. Il mascara scaduto emette un cattivo odore ed è particolarmente secco.

La matita occhi è leggermente più resistente del mascara in quanto ha una durata variabile e può arrivare ai 3 anni; questo è possibile perché temperare la matita permette di rinnovare il trucco, la parte datata e piena di batteri viene buttata. Tuttavia, la parte biancastra che non consente di essere temperata dimostra che la matita è arrivata al capolinea.

Gli ombretti sono quel trucco che rimangono per anni ed anni nelle trousse pur essendo scadute da un pezzo. Per comprendere quando un ombretto è scaduto, occorre constatare la presenza di una patina che altera il colore d’origine e ne rende difficile l’utilizzo.

Per quanto riguarda i trucchi per il viso, il fondotinta ha una durata annuale; l’odore sgradevole e la texture alterata, sono chiari esempi di come il prodotto non va assolutamente utilizzato.

La cipria, a differenza del fondotinta, non presenta componenti liquide e pertanto più durare fino a 18 mesi sebbene è un altro prodotto che rimane nel beauty per molto e molto tempo. Attenzione alla patina scura che evidenzia un prodotto alterato e pieno di batteri.

Share.

About Author

Maria Longo

Nata e cresciuta a Catania, consegue la laurea magistrale in Giurisprudenza. Ama leggere i classici della letteratura inglese, francese e spagnola in lingua originale e, nei momenti anche più frenetici, scrive, soprattutto poesie, in quanto ogni occasione può essere fonte d’ispirazione. Il suo regno è la palestra: non rinuncia mai ai suoi 4-5 allenamenti settimanali e ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Nel poco tempo libero a disposizione, si diletta a cogliere l’attimo fuggente con la sua Reflex.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.