Micro-concealing: cos’è e come si fa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il micro-concealing, letteralmente “il make-up che nasconde” è una tecnica di make-up atta a correggere le imperfezioni. Il look si presenta naturale, un effetto nude molto ricercato.

Grazie a questa tecnica, ideata da Marco Dedivanovic, classe 1983 divenuto celebre per essere il make-up artist di Kim Kardashian, ogni donna può celare, con pochi semplici passaggi, i difetti presenti sul viso ed avere un aspetto curato e adatto per tutti i giorni. In realtà, tale tecnica, viene usata anche nelle sfilate più famose ove perfezione è la parola d’ordine: basta concentrarsi solo sui difetti, quali brufoli o macchie, da coprire.

Il resto del viso rimane naturale. Per procedere al micro-concealing occorre munirsi di correttori, interessante ad esempio quello Maybelline New York: il Correttore Liquido cancella età con Bacche di Goji e Haloxyl, e pennello, piatto e di piccole dimensioni. Il primo step consiste nell’applicare il correttore sul viso con il pennello e poi tamponarlo per fissare il trucco.

Dopo aver compiuto questa azione, si passa ad uniformare il prodotto sulla zona interessata attraverso le dita. Il correttore, che dev’essere assolutamente della stessa tonalità del proprio incarnato, prima di acquistarlo, per constatarne il colore non va provato sulla mano, come si tende a fare per il fondotinta, ma sulla mascella in quanto è il punto di incontro tra viso e collo. Ovviamente il colore va osservato sotto la luce naturale per evitare alterazioni. Se dovesse mancare la tonalità perfetta, si consiglia di mischiare, sul palmo della mano con il pennello adatto, più correttori per trovare il colore adatto. Per il resto del viso, si consiglia il mascara, ad esempio quello l’Oreal Castor Oil-Enriched Paradise Volumising Mascara Black, un gloss trasparente (interessante il Plumping Kiss Lipglos, Lucidalabbra volumizzante e idratante, firmato Naj-Olerari) o un balsamo labbra nutriente come quello Yves Rocher al burro di Karité.

Insomma, il trucco-no-trucco è ormai di moda.

Wycon D-Effect: L’imperfezione è bellezza per il make up autunno

Come si applicano i correttori stick e fluidi

Share.

About Author

Maria Longo

Nata e cresciuta a Catania, consegue la laurea magistrale in Giurisprudenza. Ama leggere i classici della letteratura inglese, francese e spagnola in lingua originale e, nei momenti anche più frenetici, scrive, soprattutto poesie, in quanto ogni occasione può essere fonte d’ispirazione. Il suo regno è la palestra: non rinuncia mai ai suoi 4-5 allenamenti settimanali e ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Nel poco tempo libero a disposizione, si diletta a cogliere l’attimo fuggente con la sua Reflex.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.