Tutti i colori dell’argilla

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Ogni donna ha fatto alemno una volta una maschera facciale, oggi quindi la parola d’ordine è maschera, in particolare le opzioni che ci riserva l’argilla per la nostra bellezza del viso.
L’argilla è un componente inizialmente in polvere, che una volta unita con acqua diviene di consistenza cremosa e adatta alla stesura. Esistono diversi tipi di argilla: l’argilla bianca, insieme con quella verde, è la più utilizzata sia nella fitoterapia che nella cosmesi.
L’argilla Bianca, altrimenti detta caolino, è la più delicata in assoluto e mira a una purificazione della pelle grazie alla grande quantità di minerali presenti in questo rimedio naturale.
Una maschera all’argilla bianca è l’ideale per purificare la pelle del viso e regalare all’epidermide un aspetto liscio e luminoso.
Generalmente l’applicazione si fa una volta a settimana e la maschera si può realizzare direttamente a casa utilizzando pochi semplici ingredienti.
È sufficiente una piccola ciotola all’interno della quale impastare qualche cucchiaio d’argilla e acqua in proporzione 50/100.
Lavorate bene la crema fino a renderla densa e omogenea, poi aggiungete qualche goccia di olio essenziale a piacere. Applicate la maschera sul viso e lasciate agire per 15 minuti, infine risciacquate con abbondante acqua tiepida.
L’argilla verde è più forte e aggressiva rispetto alla prima, è più granulosa e quindi più adatta ad un’azione esfoliante e purificante come ad esempio la cura della pelle acneica o mista, il colore verde deriva dai principi attivi delle alghe con potere assorbente.
L’argilla rosa infine, è la più delicata e la più ricca di oligoelementi che oltre a purificare e disinfettare, idrata e ammorbidisce anche le pelli più sensibili.
Ricordiamoci sempre di applicare una buona crema idratante dopo la maschera viso, la vostra pelle vi ringrazierà!
Share.

About Author

Beautynette

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.